Assise FCEI 2018. Negro: “Tornare alla spiritualità”
13 Novembre 2018
#AssiseFCEI2018. Un’Europa ecumenica, solidale e dei diritti
17 Novembre 2018

Assise FCEI 2018. Vigilanza e testimonianza evangelica in un paese che cambia

Dal 16 al 18 novembre gli stati generali delle chiese battiste, metodiste, valdesi, luterane, Esercito della salvezza e chiese libere che aderiscono alla Federazione delle chiese evangeliche in Italia. Venerdì 16 alle 16, evento pubblico “Per un’Europa della solidarietà e dei diritti” nell’Aula dei gruppi parlamentari della Camera dei deputati


Roma, 14 novembre 2018 (NEV/CS40) – Il 16 novembre a Roma si apre la I Assise della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI). L’appuntamento è alle 14.30 con un culto la cui predicazione è affidata al pastore Luca Maria Negro, presidente FCEI, presso la chiesa valdese di via IV Novembre 107.

A partire dalle ore 16 si terrà un evento pubblico, presso l’Aula dei Gruppi parlamentari, in via di Campo Marzio 78, dal titolo “Per un’Europa della solidarietà e dei diritti”, a cui parteciperanno il pastore Olav Fykse Tveit, segretario generale del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC), il pastore Daniele Garrone, teologo protestante, monsignor Marco Gnavi, della Comunità di Sant’Egidio, l’onorevole Elly Schlein, parlamentare europea; modera Paolo Naso, politologo, Commissione studi della FCEI.

150 tra delegati e ospiti delle chiese battiste, metodiste, valdesi, luterane, Esercito della Salvezza e alcune chiese libere che aderiscono alla FCEI, si confronteranno fino al 18 novembre sui temi del movimento ecumenico, della libertà religiosa, dell’accoglienza ai rifugiati e richiedenti asilo, del dialogo interreligioso.

“Credo che il protestantesimo italiano stia vivendo una crisi che a volte viene combattuta attraverso il ritorno a forme vecchie di pietà personale – ha dichiarato Luca Maria Negro, presidente della FCEI nell’intervista rilasciata alla vigilia dell’appuntamento –. Dobbiamo invece ricercare nuovi modi di vivere la spiritualità. Abbiamo bisogno di una spiritualità che accompagni in maniera coerente ciò che facciamo sul piano sociale”.

I lavori in plenaria e in gruppi, che si terranno a Pomezia presso il polo congressuale dell’Hotel Selene a partire da venerdì sera, si concluderanno domenica 18 con l’approvazione delle mozioni e con un culto liturgico alle ore 12.

L’Assise triennale rappresenta una novità nel percorso della FCEI. Istituita nell’Assemblea del 2015, si presenta come una sorta di “stati generali” del protestantesimo storico e non, con lo scopo di promuovere momenti di incontro e dibattito, ma anche di indicare indirizzi su principi generali a cui l’Assemblea della FCEI si ispirerà per il suo lavoro futuro.

Qui il PROGRAMMA.

Qui la SCHEDA sulla Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI).

Interviste, schede e documentazione dell’Assise della FCEI, sono disponibili qui.

L’ufficio stampa è a cura dell’Agenzia stampa NEV.  Per i giornalisti: è possibile richiedere interviste e contatti con esponenti del protestantesimo italiano (cell. 334 93 45 068).